Posts vs Pages quali differenze?: Wordpress la guida essenziale
1244
post-template-default,single,single-post,postid-1244,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive
Posts vs. page

Posts vs Pages quali differenze?: WordPress la guida essenziale

WordPress – La differenza fra posts e pagine .

Per comprendere in modo efficace il post  ed il suo utilizzo, è necessario  vedere le cose    rispetto alla sua controparte: ossia la pagina web.  Dedicherò un intero capitolo alle pagine e al loro utilizzo ma è importante fare un rapido confronto tra i due tipi di contenuto adesso, in modo da comprendere quando utilizzare l’uno piuttosto che l’altro.

Mettendo  i post e le pagine faccia a faccia,  otteniamo un quadro chiaro delle loro differenze.

I post  non hanno una struttura gerarchica, sono organizzati per categorie e per tag, sono visualizzati in  ordine cronologico , sono inseriti negli archivi per autore, rappresentano la materia prima dei feed RSS, e hanno i commenti abilitati per default.

 

Caratteristiche post wordpress

Le pagine al contrario  hanno una struttura gerarchica  sulla base delle relazioni padri/figli  ( pagina genitore e pagina figlia ) ,  non sono organizzati per categorie e tag,  non rientrano nell’ordine cronologico  di pubblicazione,   non sono inserite negli archivi per autore, hanno i commenti disabilitati per default.

caratteristiche pagine wordpress

Queste differenze  e gli attributi disponibili sia per le pagine che per i post  sono  già delle ottime indicazioni per farci comprendere  come utilizzarli.    

I post in wordpress sono esattamente come gli articoli di un giornale

Grazie alle categorie, ai tag e agli altri dati di archiviazione ( autore, data di pubblicazione ), anche a distanza di anni  avremo la possibilità di rintracciarne l’esistenza e visualizzarne contenuti e commenti.

Le pagine al contrario  non avendo data, non vengono visualizzate in un contesto  temporale. Questa caratteristica è una, ma non l’unica, che di solito porta a definire gli articoli come elementi dinamici, mentre al contrario le pagine come elementi  statici.  

Per tale caratteristica in genere le pagine vengono messe in evidenza nei menu di navigazione.  Un buon indicatore che ci dice che un contenuto dovrebbe essere una pagina è quando si sta pensando di aggiungere un link sul menu principale. Le pagine sono in genere gli elementi  come le pagine di contatto, le pagine che definiscono l’azienda , le pagine legali, i servizi che offriamo e così via.   Gli articoli invece nel contesto di un sito web di solito rappresentano le notizie.

Quindi, come si fa a decidere se creare un post o una pagina?

In linea di massima nella maggior parte dei casi, qualsiasi cosa si pubblica è  un post. In caso di dubbio, poniamoci queste due domande: In primo luogo, il mio visitatore vuole vedere altri contenuti che ho pubblicato,  legati a questo articolo? Se la risposta è sì, si tratta di un post; se no, è probabile che sia una pagina. In secondo luogo, dovrei avere un link a questo documento sul mio menu principale? Se sì, è probabilmente una pagina; se no, è probabilmente un post.

← Comprendere i post 

La creazione di un nuovo post →

*****

Autore: Luca Zappalà
Consulente Informatico Aziendale a Catania

WordPress specialist, Software Gestionale Specialist, CRM Specialist
Clicca per  visitare  il mio Canale youtube.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.