Logo retina dark seide area
Social Networks
Utilizzo delle Categorie e dei Tag : Wordpress la guida essenziale
1416
post-template-default,single,single-post,postid-1416,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive
Inserire categorie e tag in wordpress

Utilizzo delle Categorie e dei Tag : WordPress la guida essenziale

Categorie e Tag  come utilizzarli in WordPress.

Nel capitolo precedente abbiamo imparato a distinguere le differenze fra le Categorie ed i Tag,  in questo  articolo andremo a vedere nel dettaglio come utilizzarli.    Il principio generale è che  essi vengono aggiunti attraverso l’editor di testo.

Come già ampiamente  scritto in precedenza,  nell’articolo: Categorie e Tag quali sono le differenze?   Sappiamo  che  le categorie  sono obbligatorie   e che  ogni post  deve appartenere ad almeno uno di esse , quindi la prima volta che apriremo il nostro  editor dei testi ci troveremo  sulla colonna di destra un pannello con  la scritta “Categorie ”   al cui interno troveremo un’unica categoria  denominata  “Senza categoria”,  utilizzata  di default da WordPress  per categorizzare qualunque  post.    Chiaramente Senza categoria non è per niente una categoria da utilizzare. 

Categorie e Tag wordpress

La figura sopra mostra  un esempio del pannello delle categorie.    Per aggiungere una nuova categoria al nostro pannello non dovremo fare altre che cliccare  sul link  +Aggiungi una nuova categoria   ed inserire il nome della nostra categoria  nel riquadro bianco , poi cliccare su aggiungi categoria.  ( vedi figura sotto)

Pannello categorie figura 3

A questo punto ci ritroveremo  la  nuova categoria in cima alla nostra lista.  Come possiamo notare nella figura sopra  Wordpress  ci chiederà se la categoria che stiamo andando a creare è  una categoria Padre  o una sotto categoria . Nell’esempio  sopra in scala gerarchica ho creato :

  • WordPress Categoria Padre
    •  Guida Completa WordPress  sarà la sotto categoria primaria di WordPress
      • Conoscere WordPress sarà la sotto categoria di Guida Completa  Wordpress.

In pochi semplici passi  posso dunque creare una  relazione fra categorie, con scala gerarchica Padre/figlio completa, in modo  tale da  legare i mie i articoli in modo efficace  ed  organizzato.   Un altro modo per inserire le categorie in WordPress è  cliccando sul menù che si trova alla sinistra del nostro pannello di amministrazione alla voce  Articoli e successivamente   “Categorie.”  ( vedi figura sotto ).

Inserimento categorie wordpress

Cosi facendo saremo  reindirizzati alla pagina  di gestione categorie che andiamo a vedere nello specifico.  ( figura sotto ).

Inserimento categorie wordpress figura 5

Nome :  E’  il nome che vogliamo utilizzare  per la nostra categoria. Utilizzate una o al massimo due parole  per indicarla.

Slug:  E’ un opzione avanzata che ci permette    di ottenere una porzione di URL valida (cioè adatta a costituire un indirizzo web).   Per il momento possiamo lasciare questo campo  vuoto  sarà WordPress stesso a riempirlo  di default.

Genitore:  Questo campo indica se la categoria che stiamo creando è una categoria  Padre o una sotto categoria. Da questo campo possiamo decidere nel caso di sotto categoria a quale categoria primaria legarla.

Descrizione :  E’ un campo opzionale che  però può risultare utile.  In questo spazio andremo a spiegare in modo chiaro e conciso cosa contiene la Categoria.   Facciamo un esempio  se creiamo la categoria WordPress all’interno della descrizione potremmo scrivere : ”  Articoli, guide , aggiornamenti  e quant’altro  sul piu famoso CMS  del mondo. “

Nella parte destra della pagina di gestione delle categorie troviamo la lista di quelle già create  e disponibili per l’utilizzo, oltre ai campi già citati possiamo visualizzare il numero di articoli utilizzati per la categoria.

Se vogliamo modificare, cancellare o visualizzare il dettaglio di una categoria non ci resta che puntare il cursore del mouse sul nome della categoria e vedremo apparire le voci indicate.

Inserire categorie in wordpress

Allo stesso modo delle categorie anche i Tag  possono essere aggiunti dal nostro  editor di testo. Attraverso il pannello Tag che si trova immediatamente  sotto  a quello delle categorie, andremo a digitare le parole o le frasi che avremo precedentemente analizzato per essere utilizzate,  separandole con le  virgole e cliccando infine sul bottone “Aggiungi”. Esse così verranno listate in sequenza, con un bottoncino rappresentante una “x”, utile per cancellare eventuali tag che non desideriamo  utilizzare per quell’articolo specifico.

Inserimento tag wordpress

Il pulsante Scegli un tag fra quelli più utilizzati  se cliccato ci mostrerà una nuvola con i tag maggiormente utilizzati nei nostri articoli.

Anche per  i Tag  come per le categorie abbiamo una pagina di gestione in cui inserire direttamente i Tag  e  in cui ci viene proposta la lista dei nostri tag  con il conteggio degli articoli utilizzati per cadauno. Anche in quel caso possiamo modificare,   eliminare e visualizzare come gia ampiamente spiegato per le categorie.

 ←  Categorie e Tag quali sono le differenze?

Utilizzare le revisioni →

*****

Autore: Luca Zappalà
Consulente Informatico Aziendale a Catania

WordPress specialist, Software Gestionale Specialist, CRM Specialist
Clicca per  visitare  il mio Canale youtube.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.